Camillo Castiglioni e il mito della BMW in mostra a Trieste

News

Sarà inaugurata il prossimo 29 giugno al palazzo Gopcevich di Trieste la mostra Camillo Castiglionieil mito della BMW, che racconta la straordinaria vita di Camillo Castiglioni con un particolare approfondimento relativo al periodo in cui, come proprietario della BMW, ne favorì la trasformazione in una fabbrica motociclistica.

In parallelo, l’esposizione ripercorre la storia delle moto BMW, narrandone la nascita e l’evoluzione dai primi prototipi alla produzione moderna attraverso esemplari d’epoca.

La mostra sarà strutturata con andamento cronologico attraverso un ampio apparato fotografico, corredato da spiegazioni e approfondimenti tematici. Saranno esposti documenti di archivio, fotografie, giornali d’epoca, oggetti, moto d’epoca, con materiale proveniente da diversi archivi pubblici e privati.

L’evento è in connessione con la manifestazione FIVA World Motorcycle che rappresenta, per i cultori delle moto d’epoca, il più importante evento dell’anno a livello internazionale, che tradizionalmente raggruppa circa 130 partecipanti provenienti da tutto il mondo in sella a moto di valore storico assoluto. Per il 2019 il programma prevede un circuito che attraverserà la Slovenia e la Croazia per giungere a Trieste, in piazza Unità d’Italia, il 29 giugno, giorno in cui sarà inaugurata la mostra, che resterà aperta fino il 21 luglio 2019.

Camillo Castiglioni e il mito della BMW
29 giugno - 21 luglio 2019
Palazzo Gopcevich
Via G. Rossini 4, Trieste
Al RallyLegend 2019 arriva Ken Block
Moto Guzzi V85 TT, italiana e sincera

Potrebbe interessarti…

Menu