Edizione da record per il Motor Bike Expo 2019

News

In una Verona invasa dai motociclisti, dal 17 al 20 gennaio scorsi si è svolto il Motor Bike Expo 2019. Un’edizione memorabile per il Salone internazionale dedicato agli appassionati più puri che, all’undicesimo anno a Veronafiere, ha raggiunto i 170mila visitatori migliorando il risultato dell’edizione 2018. Al successo complessivo hanno contribuito la serie di presentazioni di moto, iniziative e campionati e poi premiazioni, incontri, raduni e altri eventi.

Elevatissimo il livello delle moto personalizzate esposte nell’area custom e l’altrettanto qualificato parterre di ospiti che le ha giudicate nei vari contest, con presenze internazionali di spicco in entrambi i settori. Numerose anche le presenze di grandissimi piloti del passato e del presente, dai campioni mondiali di Velocità, Capirossi, Cadalora, Locatelli, Gramigni, Lucchinelli e Melandri; agli eroi dei rally africani Alessandro Botturi e Franco Picco.

Ampio spazio nel lungo weekend del Motor Bike Expo è stato tradizionalmente occupato dall’assegnazione di premi dei diversi contest. Il ruolo internazionale del Salone è stato sottolineato anche dalla partnership con il festival indonesiano Suryanation Motorland, che ha votato come migliore la special di MBE. A vincere è stata la Deeva dell’officina bresciana Gallery Motorcycles. Si tratta di una racer old school realizzata che avrà l’onore di rappresentare l’Italia nella Final Grand Battle Suryanation Motorland che si terrà a Giacarta in ottobre.

 

Suzuki, aperte le iscrizioni alla V-Strom Academy 2019
Si aprono le iscrizioni al Transitalia Marathon 2019

Potrebbe interessarti…

Menu