Kawasaki Z900RS, Back to the Seventies

Moto, News

Nicola Longo, uno dei più importanti poliziotti italiani, guidava una Kawasaki 900 Z1. L’amico Federico – Fellini – decise di salire in quella moto per farsi riaccompagnare a casa e, prima di quel giorno, non aveva mai osato avvicinarsi ad una due ruote.

Una moto che è storia, che travolse tutti alla sua uscita nel mercato.

Ora, al salone Tokyo Motor Show Kawasaki presenta l’attesissima Z900RS, omaggio alla Z1, al passato che mantiene uno stile classico ma che sotto le vesti è tutta modernità.

Non pensate alla supernaked Z900 MY2017, qui spuntano due lettere, RS “Retro Sport”.
Profumo di vecchio stile, che indubbiamente attirerà tutti gli amanti di quel periodo dotato di così forte personalità, un periodo che molti riders hanno vissuto e che ricordano bene.
Affascinerà appassionati e non solo, perché la RS suona ed emoziona e Kawasaki lo sa.

Monta il 4 cilindri raffreddato a liquido, già sulla Z900 MY2017, e sputa potenza dai 900cc proprio come nella Z1 del 1972.
Passa alla modernità con fari e indicatori full LED, per poi ritornare ai cerchi dal design classico ma caratteristico.
Ritorna indietro alla Z1 con coperchi delle valvole lucidati e le alette del cilindro in evidenza.

Tre le colorazioni. Quella che omaggia la Z1; il nero con dettagli dorati e argentati; l’intramontabile verde arricchito da loghi “900” sui pannelli laterali.

Il prezzo? Lo scopriremo tutti alla 75esima edizione di EICMA.

Game Changers by Dockers: Entra Zach King
Calipso, la special di FTG Moto

Potrebbe interessarti…

Menu