Concorso d’Eleganza Villa d’Este 2017

Prestigiosissima esposizione di rarità che ogni anno attrae migliaia di persone da tutto il mondo grazie a una consuetudine che si perpetua dal 1929 a Cernobbio, il Concorso d’Eleganza Villa d’Este è l’evento mondiale più esclusivo e ricco di tradizione dedicato alle auto e alle moto d’epoca.

Quest’anno il moto della kermesse – che dal 2005 si avvale della collaborazione di BMW Group Classics – recita: Around the World in 80 Days – Voyage through an Era of Records e si ispira al XIX secolo, epoca in cui il mondo stava diventando sempre più dinamico e, ancora prima dell’avvento dell’automobile, alcuni avventurieri avevano già concluso con successo il giro del mondo con altri mezzi di trasporto, come il treno e la nave a vapore. Quello del Concorso d’Eleganza Villa d’Este è un concetto che riassume la storia dalle origini delle costruzioni automobilistiche, ma sempre con uno sguardo al futuro. Come nel romanzo di Jules Verne, emerge l’idea di ricerca dell’innovazione, di guardare avanti e fare qualcosa di assolutamente incredibile, tornare agli albori della mobilità e immaginare anche cosa ci attende nel prossimo futuro.

Nella cornice del lago di Como dal 26 al 28 maggio si assisterà a un concorso di bellezza senza eguali, dove i modelli in gara saranno provvisti di motori da uno a dodici cilindri e da 1,5 a 450 CV. Il motore di cilindrata superiore sarà un Rolls-Royce Phantom I, con i suoi 7668 cc, mentre il cuore più piccolo pulserà in una Intermeccanica da 493cc.

Ma la tradizione abbraccia anche la visionarietà in Concept Cars & Prototipi, concorso che non ha eguali in nessun altro evento classico del mondo, dove si potranno ammirare vetture che nascono dalla passione creativa e dall’orientamento futuristico dei più famosi designer del presente. A coronamento dell’esposizione di vetture storiche e delle epoche che rappresentano, troveranno ampio spazio le espressioni del design di domani, in cui il parere del pubblico sarà quello che decreterà i premi del Concorso d’Eleganza Design.

Il Concorso d’Eleganza Villa d’Este deve il suo fascino unico alla combinazione insolita tra ricercati veicoli d’epoca su due e quattro ruote e la presentazione di moderni prototipi e concept car. Tra le automobili, 51 vetture di straordinaria classe e con una storia affascinante si contenderanno i favori della giuria e del pubblico. Tra le moto, invece, a competere saranno 40 esemplari fuoriserie. Le varie classi in concorso definiranno diverse aree tematiche, offrendo uno sguardo retrospettivo sulla storia della costruzione dei veicoli.

Le otto classi di automobili in lizza ripercorreranno i decenni. Dalle vetture lussuose del periodo pre-bellico, alle automobili dell’epoca d’oro dell’Endurance, fino alle vetture sportive e ai bolidi dei playboy dell’alta società.

Per la prima volta saranno introdotti anche dei prototipi di motociclette, che nella giornata di sabato sfileranno in una parata lungo le strade di Como e Cernobbio e i parchi di Villa Erba fino a raggiungere Villa d’Este, in cui domenica saranno valutate da una giuria internazionale di esperti. Le cinque classi prescelte per il concorso di bellezza faranno ripercorrere ai visitatori alcune tappe importanti della storia dell’evoluzione della motocicletta, dagli anni Venti e Trenta, agli scooter degli anni Cinquanta, le street scrambler degli anni Sessanta provenienti dal Giappone, e le quattro cilindri degli anni Settanta.

Da venerdì, per tutta la durata delle giornate aperte al pubblico, i visitatori potranno ammirare negli spazi espositivi di Villa Erba i veicoli che sabato sera saranno messi all’asta da RM Sotheby’s.

Sabato alle ore 14 avrà inizio la Street Run delle motociclette in gara, che andrà da Villa Erba a Villa d’Este. Il pomeriggio proseguirà con il premio del pubblico Coppa d’Oro Villa d’Este, il primo riconoscimento importante a Villa d’Este.

La domenica, le 51 automobili e le 40 motociclette saranno presentate davanti alla grande tribuna nel giardino di Villa Erba, dove saranno premiati i vincitori. Infine, la sera, la giuria internazionale di esperti assegnerà l’ultimo e più prestigioso premio per le automobili: il titolo Best of Show, a Villa d’Este.

Un evento mondiale ricco ed esclusivo, in cui due generi all’apparenza opposti come il mondo dell’automobile e quello dell’ospitalità si fondono riuscendo ad allineare le diverse emozioni che rispettivamente trasmettono, e facendo del Concorso d’Eleganza Villa d’Este un viaggio nel tempo e un’esperienza di stile che si rinnova attraverso le generazioni, senza tuttavia perdere la propria identità.

Alex Zanardi sul catamarano 17 di ORACLE TEAM USA
Gibraltar Race 2017: l’avventura agonistica attraverso l’Europa sta per partire

Potrebbe interessarti…

Menu