Modena capitale dei motori con Motor Valley Fest

News

Motor Valley Fest sta per debuttare. Da giovedì 16 a domenica 19 maggio, la Motor Valley dell’Emilia-Romagna, la leggendaria Terra dei Motori si racconta per la prima volta in un vero e proprio Festival, interamente gratuito. Una nuova formula per conoscere un territorio e le sue eccellenze, dalla cucina stellata, passando per il distretto della moda.

Motor Valley Fest è la manifestazione che nasce per celebrare l’unione perfetta tra la passione per i motori, l’innovazione, la cultura, l’identità e l’enogastronomia del territorio. A far da cornice sarà la città di Modena, Patrimonio Mondiale dell’Umanità UNESCO, nonché raffinata capitale del gusto dell’Emilia-Romagna.

Una format che si traduce in un evento diffuso capace di coinvolgere la città e il territorio con iniziative focalizzate su tre principali tematiche:

L’Innovazione e Motorsport nel campo dell’ingegneria, della ricerca e dello sviluppo, della capacità di generare sistemi evoluti, che in questa terra trova la sua massima espressione. Dal 16 al 18 maggio vedrà la sua casa a ModenaFiere dove, accanto alle Università dell’Emilia Romagna saranno ospitate le migliori Università Italiane e le start up legate al mondo dell’automotive.

Dinamicità, Passione e Velocità animeranno l’Autodromo Marzaglia di Modena. Il 17 maggio prenderà il via il Campionato per auto elettriche di serie organizzato da FIA, mentre i due giorni successivi saranno i Motor1days. Il ruggito dei motori si farà sentire attraverso hot lap in pista a bordo di macchine sportive, track day, fino ad arrivare a prove su strada e off road. Domenica 19 maggio, sempre in Autodromo, sarà il turno della Crazyrun, la 500 chilometri di puro divertimento.

L’Expo, che valorizzerà le eccellenze del territorio, la cui storia è intrinsecamente legata a quella dell’automobilismo, sarà il fil rouge che animerà il centro della città di Modena.

Dal 16 al 19 maggio nel Cortile d’Onore di Palazzo Ducale prenderà vita il Villaggio Motor Valley con l’esposizione al pubblico dei prestigiosi brand della Motor Valley e dei quattro autodromi regionali. Durante tutto il festival, grande protagonista sarà la Ferrari che il 17 maggio animerà piazza Roma ospitando il Ferrari Tribute, lo storico raduno del Cavallino Rampante che attraversa l’Italia sulle strade percorse dalla 1000 Miglia. In Piazza Sant’Agostino, la partnership con Federesports prevederà l’effettuazione di alcune prove dei vari campionati con i simulatori auto e moto e la presenza di numerose personalità di spicco. Parco Ferrari ospiterà invece Modena Terra dei Motori, la tradizionale rassegna dedicata alle auto e moto storiche nel cuore di Modena.

Spazio anche ad altre due eccellenze del territorio, la musica lirica e la moda. Casa Museo Pavarotti proporrà numerose iniziative dedicate, e l’Associazione Modenamoremio e Fondazione Teatro Comunale di Modena allestiranno la mostra dal titolo Il teatro fa moda, un vero e proprio racconto di artigianato ed arte.
Ulteriori informazioni sul sito.

Formula 1, il sodalizio tra Alfa Romeo e Sauber diventa Alfa Romeo Racing
Pronta la seconda edizione del Queen Trophy

Potrebbe interessarti…

Menu